- casa

Arredi in stile Art Deco

L’Art Deco è stato un movimento di design internazionale che va dal 1925 al 1939, in un certo senso può essere visto come un amalgama di molti stili diversi e movimenti del primo Novecento, tra cui il Neoclassico, il Costruttivismo, il cubismo, il modernismo, l’Art Nouveau e il futurismo.

L’Art Deco è caratterizzato dall’utilizzo di materiali quali l’alluminio, l’acciaio inossidabile, la pelle, la lacca, il legno intarsiato e materiali esotici come l’avorio, la pelle dello squalo e la pelle zebra. La sua popolarità ha raggiunto il picco in Europa negli anni ’20 ed è continuato negli Stati Uniti attraverso gli anni ’30. All’epoca, questo stile veniva visto come elegante, funzionale e moderno. L’Art Deco ha influenzato profondamente molti movimenti artistici successivi, come il Memphis e la Pop art.

L’Art Déco Historic Districts a Miami Beach, in Florida, è il luogo con la più alta concentrazione al mondo di architettura in stile Art Déco. Dalla Ocean Drive alla Collins Avenue, da Lincoln Rd. a Espanola Way, si estendono hotels, appartamenti e altri edifici in questo stile costruiti tra 1923 e 1943.[2]. In particolar modo, il frequente utilizzo di elementi tropicali all’interno delle decorazioni (come fenicotteri, palme e fiori), dei motivi nautici e delle tonalità pastello (come il giallo, il celeste, il lilla e il rosa) ha comunemente ribattezzato questo movimento, nel caso di Miami, Tropical Art Déco.

Negli anni ottanta vi fu un nuovo interesse per l’Art déco, grazie al design grafico di quel periodo, dove la sua associazione ai film noir ed alla moda degli anni trenta portò al suo uso nella pubblicità per la moda e la gioielleria.

Se volete provare dei veri arredamenti d’interni a Padova in stile Art Deco visitate: http://piransigfrido.it/chi-siamo/come-lavoriamo/