Scopriamo una delle ricette più gustose con il baccalà, che fa impazzire gli amanti del genere: il baccalà con patate al forno. Questo piatto non richiede una preparazione difficoltosa ma anzi è una ricetta semplice e veloce in grado di deliziare qualsiasi palato.

Ma come si prepara questo delizioso piatto con il baccalà?

Innanzitutto avremo bisogno di (dosi per 4 persone): circa 800 gr di baccalà, patate a pasta gialla (700 gr); 1-2 cipolle; 2-3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva; 1/2 bicchiere di vino bianco secco; un po’ di farina; 2 spicchi d’aglio;d el prezzemolo; una foglia d’alloro; sale e pepe qb.

Per prima cosa dovrete lavare le patate, mettendole poi all’interno di una casseruola. Andranno immerse nell’acqua fredda e fate cuocere per circa mezz’ora. In questo modo manterranno la propria consistenza, dopodichè andranno pelate e fatte un po’ intiepidire.

Il baccalà andrà ripulito dalle spine, poi spellato e tagliato a pezzi non troppo grosse. Le cipolle andranno spellate e poi tagliate a fettine sottilissime.

Nel frattempo andranno scaldati due cucchiai d’olio in una padella antiaderente, versate le cipolle all’interno insieme all’alloro spezzettato e mantenete il fuoco moderato per farle appassire.

Infarinate il baccalà dopo averlo infarinato.

Una volta che le cipolle inizieranno a prendere colore insaporitele con sale e pepe, tiratele fuori dalla padella e tenetele da parte. Adagiate i pezzi di baccalà nell’olio rimasto e fateli rosolare per cinque o sei minuti girandoli una volta con una fiamma vivace.

Bagnate le cipolle con il vino dopo averle rimesse nella padella, e, non appena sarà evaporato, spegnete la fiamma. Quindi tagliate le patate a fette e sistematele in una pirofila leggermente unta d’olio, spolveratele di sale e adagiatevi i pezzi di baccalà con l’intingolo di cipolle.

Cospargete il tutto di un trito finissimo di aglio e prezzemolo e mettete la pirofila nel forno scaldato a 180°, per circa un quarto d’ora. Servite ben caldo e gustatevi questo piatto!