Il PVC sta sostituendo sempre più materiali tradizionali quali legno, metallo, calcestruzzo e argilla in molte applicazioni.
La versatilità, l’efficacia sulla riduzione dei costi lo rendono il polimero più importante per il settore delle costruzioni, che hanno rappresentato il 60% della produzione europea del PVC nel 2016.

Il cloruro di polivinile, il PVC, è una delle plastiche più usate per la costruzione. Viene impiegato nei tubi di acqua potabile e nelle acque di scarico, nei serramenti, nei pavimenti e nelle coperture, nei rivestimenti murali, nei cavi e in molte altre applicazioni, in quanto offre un’alternativa moderna ai materiali tradizionali come il legno, il metallo, la gomma e il vetro. I prodotti in pvc, come i serramenti, sono spesso più leggeri, meno costosi e offrono molti vantaggi in termini di prestazioni.

Vediamo quali sono i punti di forza del PVC:
Facilità di installazione
Il PVC può essere tagliato, sagomato, saldato e unito facilmente in una grande varietà di stili. Il suo peso leggero riduce le difficoltà di movimentazione manuale.

Durevolezza
Il PVC è resistente agli agenti atmosferici, alla rottura chimica, alla corrosione, agli urti e all’abrasione. È quindi la scelta preferita per molti prodotti di lunga durata e che devono resistere all’aperto. Infatti, le applicazioni a medio e lungo termine rappresentano circa l’85% della produzione di PVC nel settore edile.

Costo
Il PVC è stato un materiale popolare per le applicazioni di costruzione per decenni grazie alle sue proprietà fisiche e tecniche che offrono eccellenti vantaggi in termini di costi. Come materiale è molto competitivo in termini di prezzo, questo valore è anche potenziato da proprietà come la sua durata e la bassa manutenzione.

Sicurezza
Il PVC non è tossico. È un materiale sicuro e una risorsa socialmente preziosa che è stata utilizzata per più di mezzo secolo. Conforme a tutti gli standard internazionali per la sicurezza e la salute sia per i prodotti che per le applicazioni per i quali viene utilizzato.

Resistenza al fuoco
Come tutti gli altri materiali organici utilizzati negli edifici, tra cui altre materie plastiche, legno, tessuti ecc., I prodotti in PVC si bruciano quando esposti ad un incendio. I prodotti in PVC tuttavia sono autoestinguenti, cioè se la sorgente di accensione viene ritirata, smetteranno di bruciare. A causa dei suoi elevati livelli di cloro i prodotti in PVC hanno caratteristiche di sicurezza antincendio, che sono piuttosto favorevoli come. sono difficili da ignitare, la produzione di calore è relativamente bassa e tendono a caratterizzare piuttosto che generare goccioline fiammeggianti.

 

Versatilità

Le proprietà fisiche del PVC consentono ai progettisti un elevato grado di libertà nella progettazione di nuovi prodotti e nello sviluppo di soluzioni in cui il PVC funge da materiale di sostituzione o di ristrutturazione. Il PVC è stato il materiale preferito per l’impalcatura di cartelloni pubblicitari, articoli per la progettazione d’interni, serramenti, sistemi di scarico, isolante per cavi e molte altre applicazioni.

Articolo a cura di Pedretti Serramenti, specialista nella realizzazione di serramenti in pvc. Per maggiori info visita http://www.pedrettiserramenti.it/it/serramenti-pvc