Scegliere  un B&B dove dormire per godere della capitale del mediterraneo

Fare un viaggio a Napoli è ormai un passo obbligato per chiunque voglia scoprire le meraviglie di una delle città posizionata nei più alti trend in fatto di arte, accoglienza, cucina e luoghi di interesse storico culturale. Gli ultimi anni dedicati all’incremento della fruibilità turistica della città di Napoli, le stazioni della metropolitana tra le più invidiate al mondo e l’innato animo partenopeo dei suoi abitanti, fanno di questa meta una vacanza ideale per coppie, gruppi di amici e di perché no anche di studenti in gita.

Soggiornare in questa città prevede la ricerca di una posizione di un beb a Napoli centro, ideale sia per chi vuole raggiungere le isole del Golfo, sia per chi desidera spostarsi in treno o circumvesuviana verso mete alternative della Campania. Immancabile infatti una visita a zone di interesse come Pompei, o ancora Paestum, facilmente raggiungibili da beb in zona stazione Garibaldi.

Dal centro di Napoli è possibile muoversi per i famosi decumani, i crocevia del centro storico, anche definito “Spaccanapoli” e ancora visitare il lungomare Caracciolo o l’esclusiva zona di Chiaia e via dei Mille. Un beb a Napoli centro offre inoltre la possibilità di visitare il museo archeologico nazionale con serenità e di prolungarsi anche in tarda serata per il centro storico della città, dove la notte si anima di baretti e gruppi studenteschi. 

 

Immancabile la degustazione dei piatti tipici di Napoli: dalla pizza margherita, da assaggiare nella sua versione assoluta, o ancora la sfogliatella, il babà o le pizze fritte. Affittando una camera a Napoli centro, basterà scendere di casa per trovare ad ogni angolo osterie, trattorie e friggitorie. Piazza del Gesù, il Monastero di Santa Chiara e ancora il Duomo dedicato a San Gennaro saranno a pochi minuti di distanza se saprete scegliere un b&b a Napoli centro.