Sistemi anti caduta dall’alto

Al giorno d’oggi, sono numerose le attività lavorative che prevedono che si raggiunga una determinata quota per lavorare o quantomeno essere sospesi in aria. Il settore delle costruzioni ad esempio, è uno di quelli con il più alto margine di rischio per gli operatori: infatti il fenomeno di cadute dall’alto avviene sempre con più frequenza, causando anche infortuni mortali. Gli interventi pericolosi e che possono mettere a repentaglio la vita dei lavoratori, devono essere eseguiti in totale sicurezza e tramite adeguati sistemi di protezione.  I datori di lavoro sono responsabili della fornitura di un ambiente di lavoro sano e sicuro e i dipendenti sono responsabili dell’esecuzione dei loro compiti in modo sano e sicuro.

I sistemi anti caduta dall’alto sono correttamente inquadrati e definiti dalla norma UNI EN 363:2008. Devono essere installati sulle coperture e ovunque sussista un rischio di caduta dall’alto, ovvero ogni qualvolta l’operatore si trovi ad agire ad un’altezza superiore ai 2metri rispetto ad un piano stabile. La sezione II del Decreto stabilisce che nella scelta delle attrezzature devono essere valutati tutti i rischi presenti nell’ambiente di lavoro. Oggi questi sistemi sono costituiti da una imbracatura con cosciali e bretelle, solidale con una cintura, collegato a un cordino fisso o altro dispositivo che, a sua volta, sia assicurato, direttamente o mediante una linea di vita a un idoneo ancoraggio fisso. Nel caso in cui si dovesse verificare una situazione di lavoro in arresto caduta è necessario adottare il dispositivo di collegamento più adeguato sia per ergonomia che per sforzi trasmessi alla persona.

L’impegno di RIKO

L’obiettivo che persegue RIKO è quello di unire le competenze e le abilità, così che chiunque voglia garantire la sicurezza del posto di lavoro possa trovare un unico soggetto preparato che lo segua dall’inizio alla fine del progetto. RIKO è alla continua ricerca di sistemi d’avanguardia, sicuri e versatili, compiendo un monitoraggio continuo ed eseguendo appositi lavori di manutenzione al fine di mantenere la qualità nel tempo.