Il microbiota intestinale è la totalità di virus, batteri, ecc. che vivono all’interno del nostro apparato intestinale. Essi hanno un ruolo importantissimo per la popolazione umana in quanto svolgono attività che danno sostegno ala nostra salute; tutto ciò avviene grazie ad una stretta collaborazione fra di loro.

I compiti che svolgono sono, come già detto, fondamentali e diversi tra cui: funzioni metaboliche, enzimatiche e di rimozione dei rifiuti. Un’altra funzione molto importante è quella di predisporre una sorta di barriera contro le minacce esterne che potrebbero mettere a repentaglio il sistema immunitario e, quindi, la salute dell’uomo. Ovviamente, essendo così importante, svolge molte altre funzioni.

I microbioti influenzano il nostro fisico e la nostra salute

Dunque, è molto importante sapere come proteggere il nostro intestino da possibili minacce e, dunque, al contempo prestare attenzione ad alcuni meccanismi durante la nostra vita in modo tale da mantenere sani anche questi organismi.

Non c’è una vera e propria definizione che ci permette di esporre e di sapere quando il microbiota sia in salute; questo suo stato può essere associato però a varie caratteristiche presenti nella popolazione di microorganismi: varietà, un numero alto di organismi, equilibrio nella popolazione detto eubiosi.

Per far sì che si prospetti e si presenti un quadro del genere c’è bisogno anche di un piccolo sforzo da parte dell’uomo. Infatti, per mantenere ciò bisogna rispettare alcune regole di vita; una progettazione sana per il proprio stile di vita è il primo passo seguito da una rigorosa dieta sia in qualità che quantità.

Ovviamente come quasi sempre bisogna svolgere attività sportive di qualunque genere in modo tale da mantenere un fisico allenato; infine, ma non meno importante, evitare il consumo e l’abuso di sostanze tossiche per il nostro fisico, come ad esempio le sigarette o gli alcolici di vario genere. Sono piccole e poche regole che ci portano a stare bene e a vivere una vita sana e lunga.