18

Fisioterapia Brescia, qual è l’offerta più adatta in base alle esigenze.

I trattamenti di fisioterapia, a chi sono rivolti

Quando si parla di trattamenti fisioterapici si intende una cura inquadrata in uno dei tanti rami della Medicina. Anche se non vengono usati farmaci, infatti, con questo tipo di terapia si vanno a risolvere numerosi problemi. La fisioterapia, inoltre, serve anche come forma di prevenzione.

Solitamente, ci si rivolge al fisioterapista quando si soffre di mal di schiena, cervicale, o dolori agli arti. Magari dovuti all’età. In realtà un trattamento adeguato eseguito da un professionista può risolvere traumi da incidenti o da attività sportive intense. Si può rivelare perfetto anche per una riabilitazione a seguito di intervento chirurgico.

Come si sceglie il fisioterapista

Va da sé, dunque, che molto probabilmente è il medico di fiducia che consiglia un trattamento fisioterapico. A seconda del tipo di problematica, il fisioterapista indicherà il percorso migliore, che ovviamente può variare nel tempo. Per alcune problematiche spesso ci vogliono tante sedute. Ogni paziente, poi, risponde in maniera soggettiva, e non c’è quindi una vera e propria “tabella di marcia”.

Quando si va a  scegliere la clinica dove intraprendere un percorso fisioterapico è bene seguire alcune indicazioni. Questo perché solamente un fisioterapista professionista può effettuare quelle che sono le tecniche manuali previste in maniera impeccabile. Esistono purtroppo molti centri che promettono risultati immediati, senza garantire un alto profilo. Per non rischiare di cadere vittime di una truffa, oltre a consultare il proprio medico o i conoscenti, si possono controllare alcune cose. Per esempio, che il fisioterapista che si intende interpellare sia in possesso di almeno laurea triennale e soprattutto che sia iscritto a una delle associazioni rappresentative previste dal Ministero della Salute.

Non in ultimo, che siano esposti bene in vista tariffari e prezzi. La trasparenza è fondamentale in ogni studio professionale.